Nuova pubblicazione in gazzetta della Direttiva 27

Le news dal mondo della direttiva 27

Direttiva 27 - Efficienza energetica e risparmio energeticoNewsPrecisazioni di attuazione della direttiva 2012/27/UE

Ago

16

Precisazioni di attuazione della direttiva 2012/27/UE

Pubblicati gli allegati della Direttiva 27

Avete letto gli allegati  al decreto 102/2014 di recepimento della direttiva 2012/27/UE, pubblicati sulla nostra pagina.

Con una rettifica pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale, sono stati pubblicati gli otto allegati al Dlgs 102/2014 di recepimento della direttiva 2012/27/UE per l’efficienza energetica.

Il decreto stabilisce le misure per la promozione e il miglioramento dell’efficienza energetica per conseguire l’obiettivo nazionale di risparmio energetico. Il decreto è entrato in vigore il 19 luglio 2014.

Approfondisci Direttiva27

Gli allegati, citati anche nel primo testo della legge che per errore non erano state pubblicati riguardano chiarimenti e precisazioni di articoli della legge stessa.

Il primo allegato riguarda la legislazione comunitaria relativa ai prodotti , servizi ed edifici che le pubbliche amministrazioni centrale devono rispettare.

Mentre nell’allegato 2 sono definiti i criteri tecnici minimi per effettuare un audit energetico , per i settori residenziale, industriale, terziario e trasporti, compresi quelli realizzati nel quadro dei sistemi di gestione dell’energia.  Tali linea guida entro 180 giorni dalla pubblicazione del Dlgs,  UNI-CEI, in collaborazione con CTI ed ENEA, dovranno essere elaborate in un documento organico di riferimento

Allegato 3 chiarisce i criteri di valutazione  globale del potenziale nazionale di riscaldamento e raffreddamento di cui all’articolo 10, comma 1, secondo i quali il Gse dovrà valutare il potenziale nazionale di applicazione della cogenerazione ad alto rendimento e del teleriscaldamento e teleraffreddamento efficienti.

Basandosi sulle condizioni climatiche, sulla fattibilità economica e l’idoneità tecnica definite nell’Allegato 4, il GSE dovrà effettuare un’analisi costibenefici per individuare le soluzioni più efficienti in termini di uso delle risorse e di costi, in materia di riscaldamento e raffreddamento. Presso il GSE sarà istituita una banca dati sulla cogenerazione e sulle infrastrutture di teleriscaldamento e teleraffreddamento, esistenti e in realizzazione.

L’Allegato 5 contiene le informazioni, da fornire agli operatori che la richiedano, della garanzia di origine dielettricità da cogenerazione ad alto rendimento.

li Allegati 6 e 7 contengono, rispettivamente i criteri di efficienza energetica per la regolamentazione delle reti dell’energia e per le tariffe della rete elettrica e i requisiti di efficienza energetica per i gestori dei sistemi di trasmissione e i gestori dei sistemi di distribuzione.

Con l’Allegato 8 sono forniti gli elementi minimi che devono figurare nei contratti di rendimento energetico sottoscritti dalle Pubbliche Amministrazioni.

Continua a seguirci , dedicheremo specifici approfondimenti ai diversi allegati e ti aggiorneremo sugli sviluppi.

Gli Obblighi della Direttiva 27

  • Audit Energetico

    Per tracciare un quadro fedele della prestazione energetica globale e di individuare in modo affidabile le opportunità di miglioramento e di risparmio energetico fornendo analisi di efficienza energetica basate sull'intero ciclo di vita degli impianti .  

     65
  • Monitoraggio Energetico

    Per avere una consapevolezza del proprio profilo di consumo energetico , per eliminare gli sprechi, per rendere un audit energetico più affidabile e per tracciare le  prestazioni e la redditività dei progetti di efficienza energetica.

     58
  • Efficientamento energetico continuo

    Per raggiungere gli obiettivi annuali di risparmio energetico, perché la sostenibilità non è un singolo progetto di efficienza energetica  ma frutto della gestione di un continuo miglioramento di efficienza e opportunità sempre crescenti di risparmio.

     42

Segui il link per maggiori informazioni sugli obblighi e la lettura completa del testo della Direttiva 27

Add Comment